×

I benefici dell’idroterapia: come e perché fa bene al corpo

Il termine idroterapia descrive quell’insieme di pratiche che, grazie all’utilizzo dell’acqua, sono in grado di alleviare o curare particolari disturbi e patologie.

L’idroterapia genera dei benefici grazie alle reazioni che l’acqua, in particolari condizioni, ha a contatto con il corpo.

In questo articolo vedremo insieme come e perché questa pratica è benefica per la cura del nostro organismo, ma scopriremo anche come, con qualche accortezza, puoi effettuare delle sedute di idroterapia a casa, senza essere costretto a raggiungere appositi centri specializzati.

Una pratica antica

L’idroterapia e i suoi benefici sono conosciuti già da molto tempo. Egizi e Greci effettuavano vere e proprie terapie a base d’acqua, ma è con gli antichi Romani che si può parlare di vera e propria idroterapia. Questa pratica, quindi, è tutt’altro che recente o moderna, e nel tempo è stata semplicemente affinata con l’utilizzo delle tecnologie.

La diffusione delle terme e il loro utilizzo nell’antica società romana, infatti, sono la prova di come i romani fossero già riusciti ad identificare i benefici dell’idroterapia. All’epoca, infatti, i bagni caldi nelle terme erano una vera e propria abitudine quotidiana, così che in ogni città dell’impero romano erano presenti degli impianti termali.

Relax e non solo

Come già detto, i vantaggi idroterapici sono dettati dalle caratteristiche intrinseche della materia su cui si basa tale pratica, l’acqua. Vediamo però in che modo quest’ultima riesce a risultare così benefica e, di conseguenza, quali sono i benefici che l’idroterapia può procurare al tuo corpo.

Come ha scoperto molto tempo fa Archimede, ogni corpo immerso nell’acqua riceve una spinta di galleggiamento, ossia una vera e propria forza che ne contrasta il suo affondamento. In questo modo, quindi, un corpo subisce una forza di gravità ridotta proprio per via della spinta di galleggiamento. L’idroterapia offre così dei benefici a scheletro e articolazioni, alleggerendole in parte dal peso corporeo. Questa pratica, quindi, è l’ideale per chi soffre di problemi a giunture e articolazioni o di artrite.

L’acqua, però, tende anche a comprimere un corpo immerso, esercitando una forza sempre maggiore a seconda della profondità. Da un punto di vista terapeutico, la pressione dell’acqua facilita la circolazione costringendo i vasi sanguigni dilatati, e favorendo così il ritorno venoso e l’eliminazione di gonfiori ed edemi. I benefici dell’idroterapia, in questo caso, vanno a favore di chi soffre di disturbi circolatori agli arti periferici, come ad esempio le caviglie.

Anche la temperatura dell’acqua ha un ruolo fondamentale in un percorso idroterapico.

Non a caso, le vasche per idroterapia sono equipaggiate con appositi sistemi di controllo della temperatura per poterla alzare e abbassare a seconda del risultato che si vuole ottenere.

L’acqua calda, con le sue proprietà decontratturanti, consente di rilassare nervi e muscoli, mentre quella fredda agisce sulla pressione sanguigna riattivando la circolazione.

L’idroterapia genera benefici anche alternando bagni di acqua calda, che favoriscono la distensione del corpo e la sua depurazione, e di acqua fredda, che riesce a tonificare i muscoli per via dell’impatto che ha sulla circolazione sanguigna e sulle eventuali contratture.

Le vasche per idroterapia, inoltre, sono solitamente dotate anche di idromassaggio. L’azione massaggiante data dal movimento dell’acqua, infatti, ha un impatto benefico sia sui muscoli sia sulle articolazioni, amplificando pertanto i vantaggi già garantiti dall’immersione del corpo nell’acqua e dal calore.

Spa gonfiabili: soluzioni per l’idroterapia a casa

Per godere comodamente dei benefici dell’idroterapia a casa, la soluzione può essere quella di installare un idromassaggio.

In questo modo sarà possibile concedersi un bagno rilassante e benefico senza doversi recare alle terme, risparmiando così tempo e denaro. Le spa gonfiabili Lay-Z-Spa, ad esempio, offrono le funzioni tipiche delle vasche per idroterapia, con la possibilità di impostare una temperatura stabile e la funzione idromassaggio.

Nel caso delle spa gonfiabili, poi, godersi una seduta di idroterapia a casa sarà ancora più semplice, grazie alla loro economicità, alla semplicità di montaggio e al fatto che si possono utilizzare sia in ambienti interni che esterni.